Leonberger: carattere, educazione ed alimentazione

22 Novembre 2021
Leonberger: carattere, educazione ed alimentazione

Il Leonberger è un cane di grandi dimensioni, che trova la sua origine nelle zone della Germania già durante il 1800. La leggenda narra che questo incrocio sia nato per rappresentare in qualche maniera il leone presente nello stemma araldico della città di Leonberg, che si trova tutt'ora nelle vicinanze di Stoccarda.

Parliamo di un animale con classificazione canina all'interno della sezione dei Molossoidi, pertanto siamo di fronte ad un animale forte e potente che in passato era identificato come vero e proprio cane da montagna, adibito quindi all'aiuto dell'uomo in compiti di fatica e utilità.

Oggi giorno è sempre considerato un cane ottimo per la guardia, per via delle sue peculiarità caratteriali, e quindi vediamo brevemente quali sono le sue caratteristiche principali e come curare al meglio questo bellissimo animale.

Cane Leonberger: le caratteristiche generali

Per inquadrare meglio quelle che sono le caratteristiche di base di un Leonberger, è bene provare a riassumere per punti le sue peculiarità di razza:

  • Leonberger dimensioni
    • Leonberger maschio: altezza media al garrese tra 72 e 82 cm;
    • Leonberger femmina: altezza media al garrese tra 65 e 75 cm;
  • Leonberger Peso
    • Leonberger maschio: fino a 75 kg;
    • Leonberger femmina: fino a 59 kg;
  • Quanto vivono i Leonberger: nessuna distinzione maschio/femmina, la vita media di un cane razza Leonberger è di 8/9 anni;
  • Quanto mangia un Leonberger: due pasti al giorni per un totale di circa 900 gr se si tratta di cibo umido, 800 gr se parliamo di cibo secco.

Come abbiamo visto, quindi, c'è una piccola differenza tra le dimensioni di questa razza in base al genere, con le femmine che, come da tradizione, sono leggermente più piccole e leggere. Parliamo comunque di un cane di grandi dimensioni, cosa che si ripercuote sulla sua dieta generale, che richiede due pasti al giorni piuttosto corposi, con il consiglio di aumentare a 3 volte al giorno quando parliamo di un cucciolo in fase di crescita.

Rispetto ai cani meticci, quello che notiamo è una vita media decisamente più corta per un Leonberger, dovuto probabilmente al fatto di essere un cane di razza.

Leonberger malattie

Tra le malattie che possono essere fatali al Leonberger troviamo, ad esempio, la torsione dello stomaco, motivo per cui è bene razionare il cibo in più pasti, come indicato in precedenza, per evitare che l'animale debba compiere sforzi notevoli in fase digestiva.

Razza Leonberger carattere: un amico fedele

A dispetto delle sue imponenti dimensioni, il Leonberger è un cane dolce e con un carattere piuttosto accomodante. La sua indole paziente gli consente di essere un ottimo compagno anche per i bambini, che ogni tanto possono essere involontariamente fonte di stress per il cane.

Rispetto al padrone, il Leonberger sarà un animale estremamente leale e fedele, e tenderà a vivere in simbiosi con la famiglia che lo adotta. Pur non essendo mai aggressivo, la natura del Leonberger è quella del cane da guardia, quindi nei confronti del suo branco "umano" sarà comunque protettivo.

Oltre a questo, i cani di questa razza sono anche molto vispi e vivaci, e dimostrano una buona intelligenza.

Il Leonberger, soprattutto quando è cucciolo, ama giocare e correre in spazi aperti, ed ama moltissimo anche il contatto fisico: lo troveremo spesso nelle vicinanze dei suoi padroni, alla ricerca di coccole quindi.

Anche rispetto agli estranei, il carattere del Leonberger si dimostra molto socievole: non ha particolari problemi ad integrarsi con altri animali, e non prova diffidenza verso gli estranei, cosa che lo rende anche molto agevole da portare in giro, nonostante le sue notevoli dimensioni.

Capire come addestrare un Leonberger non sarà quindi un'operazione complicata, grazie alle peculiarità del suo carattere, che lo rende molto ricettivo ed ubbidiente.

La cura di un cane Leonberger

Vediamo ora come rendere felice il nostro amico a quattro zampe, affrontando l'argomento della corretta cura di un cane di razza Leonberger.

Partiamo da una considerazione basilare: il Leonberger non è un cane adatto a tutti, non tanto per carattere, ma quanto per dimensioni. Chi vive in appartamento difficilmente riuscirà a rendere felice questo animale, che necessita di spazi ampi dove sfogare la sua voglia di gioco. 

Oltre a questa considerazione di spazi, c'è anche quella relativa al carattere: il Leonberger ama stare in compagnia e soffre molto la solitudine. Se lasciato solo per molte ore durante il giorno, può soffrire di sindrome dell'abbandono, quindi sarebbe il caso di adottare un cane di questa razza solo nel caso in cui si possa garantire una compagnia continua. In caso contrario, l'animale potrebbe essere infelice.

Infine alcune considerazioni sul pelo: parliamo di un cane a pelo lungo, che durante i periodi di muta potrebbe aver bisogno di spazzolate frequenti. Questo per lui rappresenta anche una coccola, quindi gli daremo sollievo e lo renderemo felice.

Alimentazione Leonberger

Per quello che riguarda la dieta, cerchiamo di fornire dei cibi il più possibile vari e consideriamo che la crescita di questo animale è molto prolungata nel tempo, quindi sarà il caso di farsi aiutare da un veterinario per integrare vitamine e nutrienti al fine di portare il nostro Leonberger ad uno sviluppo adeguato.

Vai all'articolo precedente:Levriero Afgano: carattere, educazione ed alimentazione
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Questo sito è protetto da Google reCAPTCHA, Privacy Policy e Terms of Service di Google.
Torna su