Italiano
Lista Desideri
  
Menu

Lupo Cecoslovacco: caratteristiche, allevamento e alimentazione

Lupo Cecoslovacco: caratteristiche, allevamento e alimentazione

Curioso e particolarmente intelligente, il lupo cecoslovacco rappresenta senza dubbio un vero e proprio simbolo di libertà, del pastore tedesco riprende l’incredibile fedeltà così come l’addestrabilità anche se tuttavia spesso prevale il caratteristico istinto del capobranco che contribuisce a renderlo un animale spesso istintivo e lievemente selvatico.

Tuttavia risulta adatto ad integrarsi facilmente in famiglia complice l’attaccamento rivolto al proprio padrone, specie negli esemplari maschi mentre nelle femmine prevale la docilità che rende il pastore cecoslovacco, perfetto anche per i bambini. Quali sono dunque le caratteristiche peculiari di questa magnifica razza che si distingue per la fierezza e per l’ottima resistenza fisica? Come si alleva e quale alimentazione è più adeguata? Ecco una guida utile dedicata al cane lupo cecoslovacco, necessaria per affrontare l’ingresso in famiglia di questo magnifico nuovo amico a quattro zampe.

Lupo cecoslovacco origini

Il cane cecoslovacco, o cane pastore cecoslovacco, fa parte della famiglia dei cani pastori o bovari: si tratta di una razza di origine ceca e di taglia media che negli ultimi anni si è distinta anche nel nostro territorio, rappresentando in questo modo, un esemplare perfetto come animale da compagnia.

Il cane cecoslovacco trae origine da esperimenti militari avvenuti intorno agli anni ’50 il cui obiettivo era principalmente lo studio della fisiologia, del carattere e del comportamento e tipici del lupo dei Carpazi in modo da promuovere le performance dei pastori tedeschi ai tempi impiegati dallo stesso esercito ceco per difendere più facilmente i confini del terriorio.

Nel 1955 avvenne il primo incrocio attuato tra lupi e pastori tedeschi: nel corso degli anni successivi tale attività continuò a svolgersi presso un allevamento istituito all’interno della base militare a Libejovice, in Boemia meridionale. Solo dopo oltre 25 anni di selezione tra 4 lupi e 48 esemplari di pastore tedesco, si riuscirono ad ottenere esemplari dai sensi particolarmente sviluppati e con un maggior senso dell’orientamento, unitamente a un particolare manto sensibilmente più resistente alle intemperie e al clima rigido.

Nel 1982 si raggiunse infine il riconoscimento a livello nazionale, mentre solo viene finalmente definito dall’ENCI, lo standard di razza ufficiale. Ad oggi il magnifico lupo cecoslovacco viene comunemente impiegato nelle squadre di soccorso della Protezione civile col ruolo di cane da salvataggio.

Lupo cecoslovacco caratteristiche

Il lupo cecoslovacco di norma può raggiungere un peso orientativo di circa 20-25 kg. L’altezza al garrese è di circa 60-65 cm anche se tuttavia gli esemplari femmina tendono a raggiungere valori inferiori. Il colore del mantello vira dal grigio argento al giallo grigio e il pelo appare liscio e morbido con la caratteristica di subire, durante il periodo invernale, un sostanziale ispessimento del sottopelo.

La caratteristica mascherina è sempre chiara, accompagnata dal tartufo nero: il muso è tipicamente a punta, mentre gli occhi sono sempre di colore chiaro. Le orecchie appaiono piuttosto piccole, triangolari e ben aderenti alle guance.

La sua andatura differisce in modo particolare dal pastore tedesco poiché molto più elegante e sciolta. Mostra inoltre un’ottima resistenza alla fatica qualora debba affrontare lunghe camminate, anche di svariati chilometri.

Lupo cecoslovacco carattere

Il carattere del lupo cecoslovacco è tipicamente dinamico e molto attivo. Curioso, guardingo e dalla vivida intelligenza, ama studiare ogni ambiente con accuratezza e attenzione, pur non attaccando mai per primo se non qualora si senta minacciato.

Necessita di correre e camminare e risulta adatto solo a persone che hanno la possibilità di dedicare tempo all’animale preferibilmente in un ampio spazio esterno. Tuttavia la sua marcata sagacia porta il lupo cecoslovacco ad annoiarsi facilmente se costretto a svolgere attività e giochi ripetitivi.

Nel suo imprinting detiene la tipica filosofia del branco: accetta il suo padrone in veste di capo, ma quest’ultimo dovrà essere in grado di imporsi da subito al fine di ottenere il suo rispetto. Una volta compreso, mostrerà l’innata fedeltà per la sua famiglia, stabilendo un ottimo feeling anche con i bambini. Per tutti questi fattori, è sicuramente chiaro quanto l’allevamento cane lupo cecoslovacco non sia certo adatto a chiunque.

Come addestrare un cane lupo cecoslovacco

Quando si parla di lupo cecoslovacco, l’addestramento volto all’educazione e alla socializzazione è decisamente necessario a partire dal primo anno di età. Trattandosi di un animale reattivo e diffidente, l’addestramento cane lupo cecoslovacco richiede l’affiancamento da parte di un addestratore professionista che condurrà il cane per tutta la durata di un percorso educativo graduale, permettendogli di familiarizzare più facilmente con l’ambiente in cui dovrà vivere.

L’attaccamento alla famiglia quasi morboso da parte del lupo cecoslovacco, col passare del tempo potrebbe determinare un vero e proprio problema, specie se fin da piccolo non è stato abituato a stare da solo in tranquillità anche solo per qualche ora lontano dal proprio padrone.

Questo impellente bisogno di vicinanza potrebbe potenzialmente indurlo a scappare dalla propria dimora, alla ricerca del padrone, proprio perché tale razza necessita del contatto fisico e ama in particolar modo trascorrere il proprio tempo a stretto contatto con quella che considera la sua famiglia. Per evitare possibili evasioni, dovrete dotarvi di un box per cani o di un recinto abbastanza grande e robusto da usare nei momenti di solitudine del cane.

Oltre dunque a dover valutare adeguatamente se il lupo cecoslovacco è realmente la razza adatta ad un’adozione, è necessario e preferibile affidarsi a un professionista in grado di rimuovere nell’animale anche tutte quelle spiacevoli abitudini che, nel caso in cui venissero repentinamente a mancare, potrebbero renderlo potenzialmente aggressivo.

Alimentazione lupo cecoslovacco

L’alimentazione del lupo cecoslovacco, principalmente carnivoro deve essere incentrata preferibilmente sulla carne, anche con le ossa, e ancora sul pesce, eventualmente frattaglie, frutta e verdura, evitando tuttavia di somministrare cereali.

E’ pertanto possibile preparare cibo fresco e casalingo, conservandolo successivamente in un comune congelatore: spesso tuttavia la grande distribuzione, così come i negozi specializzati per animali, offrono l’opportunità di acquistare cibo fresco opportunamente conservato sottovuoto, per preservarne la durata e la freschezza.

Chi invece predilige somministrare cibo secco, per intenderci le tradizionali crocchette, è opportuno che scelga quello del tutto privo di farinacei o grain free, poiché il lupo cecoslovacco tende sovente a mal tollerare il mangime industriale, rischiando di contrarre spiacevoli allergie o patologie a carico dello stomaco e dell’intestino. Proprio per questo motivo è sempre più indicato prediligere un’alimentazione naturale, in modo tale da evitare più facilmente problemi gastroenterici e digestivi.

Vai all'articolo precedente:Cane Corso: caratteristiche e consigli per l'allevamento
Vai all'articolo successivo:Come allevare un Golden Retriever: i nostri consigli
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image