Italiano
Carrello0
Lista Desideri
  
Menu

Come fare usare la cuccia al cane

Come fare usare la cuccia al cane

Cosa succede se, dopo aver comprato una cuccia, il nostro amico a quattro zampe decide di non volerci entrare? E cosa si fa in questi casi? Certo non è semplice affrontare una situazione di questo tipo! Ma, anziché disperarti, puoi leggere i nostri consigli su come risolvere il problema. Prima di procedere, ricorda che la cuccia del cane deve essere recepita come un comfort dal tuo animale. Perciò non forzarlo ad entravi, altrimenti potresti ottenere l’effetto contrario.

Come far abituare il cane alla cuccia: questione di comfort

La cosa migliore da fare per convincere il cane a dormire nella cuccia è ovviamente fargliela piacere. Per far ciò conviene rispettare tutta una serie di piccoli accorgimenti utili a fagli percepire cuccia o box per cani da esterno come ambienti comodi. Dimensioni, isolamento termico e posizione della stessa giocheranno quindi un ruolo chiave!

La posizione della cuccia per cani

La collocazione della cuccia è molto importante. Deve essere messa in una zona lontana da intemperie, colpi di vento, e dove non passino troppe persone. Potrebbe essere in un box per cani apposito, su un terrazzo, in giardino… ovunque purché sia protetto!

 

Se vuoi approfondire, leggi “Dove sistemare la cuccia del cane?” dal nostro Blog!

 

Scegliere le dimensioni adatte

La cuccia deve essere di una misura adatta al cane, né troppo piccola né troppo grande. Questo, sia per farlo star comodo, che per infondergli un senso di protezione.

 

Se vuoi saperne di più, leggi l’articolo “Cucce per cani: come scegliere le dimensioni più adatte”.

 

Isolamento termico della cuccia

Ultima cosa, ma non per questo meno importante, è che le cucce per cani da esterno devono essere calde d’inverno e fresche d’estate. Se non si dispone di cucce coibentate specifiche, si possono comunque usare alcuni stratagemmi, come ad esempio foderare l’interno della cuccia con la lana, tenerla rialzata rispetto al terreno o posizionarla in una zona ombreggiata per l'estate.

 

Cuccia per cane con base rialzata.

 

A tal proposito, potrebbe interessarti l’articolo “Come riscaldare la cuccia del cane in vista dell’inverno”.

 

Abituare cane alla cuccia: come procedere?

Se gli accorgimenti visti fino ad ora non fossero sufficienti, non ritenerti sconfitto! Intanto è opportuno sottolineare che la cuccia deve prima di tutto rispondere ad un’esigenza, ovvero quella di dare comfort e riparo al cane. Se il cane non avverte questo bisogno, ai suoi occhi la cuccia sarà superflua e quindi potrebbe non usarla anche per diversi anni. In questo caso non avere fretta e lascia passare un po’ di tempo. Se vedi che il cane, soprattutto di notte, dorme bene anche all’aperto non forzarlo.

Se invece noti che tende a trovare riparo altrove, allora ciò significa che l’esigenza è avvertita, ma che qualcosa nella tua cuccia per cane non gli è gradita. Ecco che, in presenza di questa ipotesi, puoi provare con qualche trucchetto!

Invoglialo ad usare la cuccia

Puoi iniziare ad esempio con qualche opera di convincimento. Gioca con lui vicino alla cuccia, lanciagli un giocattolo dentro, in modo che si abitui ad entrarci. Dagli un bocconcino come premio quando vi ci entra o ci sta vicino. Tutto ciò dovrebbe convincere il cane a sentire quel luogo come suo. Se ciò non servisse, puoi provare qualcos’altro.

Sposta temporaneamente la cuccia nel suo luogo preferito

Individuato il luogo dove ha scelto la sua tana, sposta la cuccia lì. Occasionalmente, senza che lui se ne accorga, sposta di poco la cuccia verso il luogo inizialmente da te scelto e fai in modo che lo spostamento sia impercettibile dal cane e che lui non noti il cambiamento.

Inibisci il passaggio al suo luogo preferito

Se anche l’ultimo consiglio non ha avuto l’effetto sperato, puoi provare rimettendo la cuccia dove volevi tu. Nello stesso momento, cerca di inibire il passaggio nei luoghi precedentemente scelti dal cane (ad esempio posizionando oggetti che fungano da ostacolo). Segui questa linea per un po’ finché non sarà lui stesso ad accettare la cuccia.

Vai all'articolo precedente:Cucce per cani: come scegliere le dimensioni più adatte
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image