Italiano
Lista Desideri
  
Menu

Cucce per cani: come scegliere le dimensioni più adatte

Cucce per cani: come scegliere le dimensioni più adatte

Quando si è obbligati o abituati a tenere il cane in giardino (o comunque fuori casa), la scelta della cuccia e dell’eventuale box esterno è importantissima. Ecco che, per garantire comfort al nostro amico a 4 zampe, dobbiamo considerare diversi fattori per trovare la cuccia per cane ideale: materiali, collocazione, forma… senza dimenticarci delle dimensioni. Ma come determinare la misura più adatta al nostro cane? Scopriamolo assieme!

Come stabilire le dimensioni ideali per la cuccia del cane

E abbastanza ovvio che una cuccia per cane di piccola taglia può essere di dimensioni inferiori rispetto ad una cuccia per cane grande. Quello che invece potrebbe sfuggire è la logica corretta con cui si dovrebbero scegliere le misure.

Infatti è sbagliato pensare in maniera semplicistica che l’importante sia acquistarla più grande del cane. Una cuccia per cani da esterno troppo grande non è idonea tanto quanto una troppo piccola. Se da un lato bisogna considerare misure che consentano all’animale di sdraiarsi e muoversi comodamente, dall’altro è comunque importante che non ci sia troppo spazio in eccesso.

Una struttura troppo grande faciliterebbe la dispersione del calore al suo interno, vanificando quindi uno degli scopi principali della stessa (quello di dare riparo dal freddo in inverno). In più, un ambiente troppo dispersivo potrebbe far sentire il cane spaesato e non sicuro. La conseguenza, in entrambi i casi, potrebbe essere un rifiuto del cane a ripararsi dentro la cuccia.

È quindi evidente che le cucce per cani debbano essere dimensionate a dovere, senza sembrare troppo anguste o troppo spaziose.

Come misurare cuccia cane

Prima di determinare le dimensioni della cuccia è logicamente d’obbligo partire dalla taglia del cane. Lo spazio interno deve essere tale da permettere al nostro compagno di sdraiarsi comodamente e muoversi senza difficoltà (ad esempio di fare un giro su sé stesso).

Per ottenere delle misure indicative, possiamo ricorrere alla seguente regola. Individuate altezza e lunghezza del cane, si sommano queste due misure e si calcolano i 3/4 del risultato dell’addizione. Il valore ottenuto rappresenterà la lunghezza e la larghezza minima della cuccia. Per quanto riguarda l’altezza invece, basterà considerare quanto misura il cane dalle zampe alla testa.

Non manca che fare un accenno alla porta d’ingresso. Quest’ultima può essere anche un po’ più bassa rispetto all’altezza vista prima. L’importante è che non sia più bassa della schiena del cane. Detto ciò, non dovrebbe essere un problema per l’animale accucciarsi per entrare. Evita comunque una porta troppo piccola, soprattutto se rappresenta l’unico punto di areazione della cuccia.

Capita la taglia del cane, potremo comprare la cuccia più adatta in base alle misure fornite dai produttori.

Come misurare la cuccia per il cane

Cucce per cani e dimensioni per cuccioli meticci

Se il nostro cagnolino è ancora cucciolo non dobbiamo procurarci per forza più cucce di volta in volta con misure diverse. Visto che crescerà in fretta, tanto vale, conoscendo la razza, calcolare le dimensioni che dovrebbe raggiungere più o meno da adulto. Per facilitare l’individuazione della soluzione ideale, le nostre cucce sono state “ribattezzate” con i nomi di differenti razze di cane, in modo da associare più rapidamente la taglia al prodotto.

La cosa cambia se stiamo ospitando un meticcio. In questo caso: o risaliamo a razza e stazza di mamma e papà, per farci un’idea approssimativa, altrimenti dobbiamo tenere sotto controllo lo stato del suo sviluppo e farci consigliare dal veterinario.

Altri consigli per cucce e box per cani

Concludiamo con alcuni rapidi consigli in più. Per garantire una temperatura ottimale dentro la cuccia sia in inverno che in estate, scegli solo materiali isolanti dal punto di vista termico. Le cucce per cani da esterno coibentate sono ottime allo scopo! Per la stessa ragione, la cuccia deve anche essere leggermente sollevata da terra.

 

A tal proposito leggi dal Blog “Come riscaldare la cuccia del cane in vista dell’inverno”.

 

Oltre a ciò, anche la posizione del box per cane può ricoprire un ruolo fondamentale. Il box per cani da esterno deve essere collocato il più possibile al riparo da correnti d’aria o intemperie. Contro le infiltrazioni d’acqua dovute a pioggia o neve, è consigliabile un tetto spiovente.

 

Per saperne di più, leggi anche “Dove sistemare la cuccia del cane?”.

Vai all'articolo precedente:Come riscaldare la cuccia del cane in vista dell’inverno
Vai all'articolo successivo:Come fare usare la cuccia al cane
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image