Anelli per galline: le misure corrette per ogni razza

14 Maggio 2021
Anelli per galline: le misure corrette per ogni razza

Gli anelli per polli servono a tener monitorati gli animali, nello specifico a suddividerli per razza, sesso, linea di sangue, cosa utile soprattutto per un allevamento con varie razze e una grande quantità di avicoli. Anche i piccoli allevatori, però, possono anellare i propri polli, per iniziare una selezione avicola o semplicemente per poter distinguere i vari esemplari o le varie incubate.

Per questo motivo, gli anelli per galline sono fondamentali e si possono acquistare diverse misure di anelli per polli, in base ad ogni razza.

Quando mettere gli anelli per polli

L’anellatura delle galline è un’operazione da fare quando i pulcini sono attorno ai 50 giorni di vita e questo periodo va scelto con cura. Infatti, anellare gli animali prima di un determinato periodo potrebbe comportare la perdita dell’anello, farlo troppo tardi invece potrebbe non essere possibile, in quanto il pulcino presenterebbe una corporatura troppo robusta per la corretta calzata dell’anello.

Mettere gli anelli per polli non è affatto un’operazione invasiva per i nostri animali: basta infatti prendere un esemplare con le mani e infilare l’anello in una delle due zampe. Ricordiamo che, in ogni specie, le zampe sono più sottili nelle femmine e più grandi nei maschi, tanto che la differenza delle zampe di una femmina rispetto a quelle di un maschio si nota con facilità.

Tipi di anelli identificativi per polli

Per gli avicoltori, ma non direttamente acquistabili, sono disponibili gli anelli per galline della FIAV (Federazione Italiana delle Associazioni Avicole): questi anelli hanno la particolarità di essere già numerati e si ottengono con l’iscrizione ad un Club di Avicoltura. Questo tipo di anelli identificativi per polli serve per poter partecipare ai campionati italiani e permettere così alla FIAV di risalire all’allevamento avicolo che li ha ottenuti con assoluta certezza e garantire massima trasparenza ad ogni partecipante. Gli anelli per polli FIAV cambiano colore ogni anno, riprendendone la rotazione ogni cinque anni.

Gli anelli per avicoli de Il Verde Mondo servono per anellare gli animali di quegli avicoltori che non vogliono partecipare a campionati o gare, ma desiderano comunque intraprendere un percorso di selezione, oppure dividere i propri animali per sesso, incubata, linea di sangue o razza.

Anelli per galline Il Verde Mondo

Gli anelli per galline che potete acquistare nel nostro sito sono in plastica e disponibili nei colori bianco e verde. Vanno dalla misura 12 alla misura 25, dandovi la possibilità di anellare varie razze di avicoli grazie a questa ampia gamma di misure anelli per galline.

Questi anelli per avicoli possono essere aperti e chiusi facilmente attraverso una zip e possono essere quindi riutilizzati. Nei nostri anelli avete la possibilità di scrivere le informazioni che vi interessano con un semplice pennarello indelebile, come data di nascita, sesso o linea di sangue, non essendo pre-numerati.

Che misure anelli polli utilizzare

Ogni razza avicola è caratterizzata da una corporatura specifica, dalla più magra alla più robusta, e ogni esemplare ha di conseguenza zampe di dimensioni diverse. In base a ciò e in base al sesso di ogni singola razza, è importante conoscere la misura dell’anello da utilizzare.

Per facilitare l’acquisto di anelli per galline della misura corretta, abbiamo raggruppato, nel PDF scaricabile che trovi qui sotto, le razze di gallina più diffuse in Italia, dividendole tra maschio e femmina, e specificando la misura dell’anello per polli da utilizzare.

Clicca qui per scaricare il PDF con le misure degli anelli per ogni razza

In questo modo, saprete con certezza quale anello acquistare nel nostro shop, scegliendo la misura disponibile tra il diametro 12, 16, 18, 20 o 25 millimetri e potrete iniziare il vostro percorso di selezione, senza correre il rischio che le vostre galline perdano l’anello o che sia impossibile farlo calzare nelle loro zampe.

Vai all'articolo precedente:Pulcini con il raffreddore: cosa fare e come curarli
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
Torna su
Cookie Image