Mangime per Galline e Polli

11 Prodotti
Ordina per:
Per Pagina

Mangime per galline e polli: guida all'acquisto

Quando si decide di allevare galline la prima cosa da curare è l’alimentazione. Infatti, il cibo deve essere sano e adeguato non solo per mantenerle in salute, ma anche per ottenere una buona produzione di uova e carne di ottima qualità, tenera e saporita.

Ciascuna gallina ha un differente fabbisogno nutrizionale, che varia in base al sesso, all’età e al peso, ma anche al periodo dell’anno e al sistema di allevamento.

Evitare quindi di dare alle galline solo gli avanzi dei pasti in quanto non garantirebbero in alcun modo il nutrimento adeguato. Oltretutto, la malnutrizione compromette anche la produzione di uova.

Pertanto, oltre che far mangiare quello che trovano in natura, bisogna scegliere un mangime per galline specifico, in grado di fornire loro i nutrienti necessari al loro fabbisogno. Ma quale scegliere? Come orientarsi fra le varie tipologie presenti sul mercato? Ecco una guida all’acquisto di mangime per polli.

Mangime per galline: cosa deve contenere

Le galline ovaiole hanno bisogno di un'alimentazione specifica per poter produrre le uova regolarmente e garantire che il guscio sia abbastanza robusto da poterle prendere senza romperle. Per questo, quando hanno raggiunto circa 20 settimane di vita, è necessario aumentare la quantità di calcio che stanno assimilando.

Rispetto alle altre galline, quelle ovaiole hanno bisogno del 2,5-3,5%  in più di questo minerale, in quanto fornisce i nutrienti adatti a consentire loro di deporre uova sane. Il cibo per galline idoneo a far assimilare più calcio è costituito da gusci di ostriche, calcio in polvere, oppure, cosa molto più semplice, mangime arricchito con calcio.

Una dieta corretta per queste galline deve garantire anche un apporto proteico adeguato, che nel loro caso è pari al 16% dell’alimentazione complessiva, quindi, oltre il cibo che mangiano per conto loro, ovvero erbe e insetti, bisogna fornire altri alimenti che assicurano un aumento dell'apporto proteico.

Il mangime per galline ovaiole ideale deve quindi contenere l’apporto proteico rispondente al loro fabbisogno, perfettamente bilanciato e preferibilmente biologico.

Mangimi biologici per galline

mangimi biologici per galline ovaiole sono sicuramente quelli da preferire per nutrire correttamente questi animali da cortile. I migliori preparati dal punto di vista nutrizionale sono quelli contenenti granoturco, semi di soia, crusca, farina di frumento e granturco, semi di girasole, carbonato di calcio, fosfato bicalcico ed olio di soia, cloruro di sodio, favino e piselli spezzati.

La certificazione biologica assicura la qualità del prodotto e garantisce la conformità delle produzioni ottenute con metodo biologico in tutte le fasi della filiera di produzione.

Il mangime bio per galline ovaiole è tale solo quando contiene almeno il 95% di materie prime biologiche, quindi bisogna scegliere marchi affidabili e specializzati, che assicurano nell’etichetta la percentuale indicata. La produzione biologica deve avvenire assicurando lavorazioni separate grazie ad impianti appositi.

Cibo per galline ovaiole: tipologie

Oltre che lasciare nutrire i polli in natura, lasciandoli liberi di razzolare, si possono alimentare con una buona miscela di mais, frumento, orzo, sorgo e grana verde di riso. Tuttavia, per garantire un pasto completo e ben equilibrato, il cibo per galline ovaiole ideale è il mangime, che è presente sul mercato in diverse miscele, già pronto, bilanciato e completo.

Un mangime ad alto valore proteico è il nucleo, un mangime complementare composto soprattutto da farina di soia. Un altro mangime ottimo per nutrire le galline ovaiole è il grit, composto di gusci d’ostrica tritati che sono particolarmente utili per fornire alle galline il calcio di cui hanno bisogno.

E’ importante ricordare che il pascolo è fondamentale per gli animali da cortile, quindi lasciarli razzolare permette loro di scaricare la tensione e lo stress. Inoltre, il relax garantito dal pascolo consente loro di integrare la dieta con sostanze che nei mangimi pronti non sono presenti.

Infatti, mentre razzolano le galline assumono cellulosa e fibra, e una gran quantità di insetti, lombrichi e lumache, fonti proteiche eccellenti. Una regola da osservare nel somministrare il mangime alle galline ovaiole è quella di fornirlo due volte al giorno, prima e dopo il pascolo. Un altro accorgimento è quello di eliminare sempre il mangime rimasto poiché potrebbe marcire oppure attirare i topi.

Mangime per galline ovaiole vendita online

Nel nostro shop online puoi trovare mangime completo per galline sano e genuino, biologico, formulato per assicurare il giusto apporto di proteine, carboidrati e calcio e favorire una crescita robusta ed armonica.

Approfitta delle promozioni e delle offerte per acquistare anche mangime bio per polli di alta qualità, selezionati e curati al meglio, per allevare i tuoi animali da cortile con una dieta bilanciata e corretta.

Mangime per galline prezzi

Grazie alla vendita online è possibile trovare mangime per galline di qualità elevata ad un prezzo vantaggioso, per nutrirle adeguatamente e risparmiare sui costi. Nel nostro shop puoi trovare un ampio assortimento di  mangimi per polli e galline specifici per garantire loro tutti i nutrienti necessari alla corretta crescita.

Torna su
Cookie Image