Italiano
Lista Desideri
  
Menu

Sharpei: carattere, alimentazione e allevamento

Sharpei: carattere, alimentazione e allevamento

Lo Sharpei è un cane che si distingue per una caratteristica unica e riconoscibilissima, ovvero la pelle "rugosa", che gli dona un aspetto buffo e simpatico, in particolare quando è cucciolo. È praticamente impossibile non sciogliersi di fronte allo spettacolo dei cagnolini Sharpei che giocano e fanno le feste con il loro muso immerso nelle pieghe della pelle!

Caratteristiche Sharpei

Il cane Sharpei, spesso scritto anche Shar Pei, è un cane di origine cinese (il suono nome significa "cane di sabbia", probabilmente per le pieghe ed il colore tipico del manto), e si è diffuso in Occidente a partire dagli anni Settanta. Anticamente utilizzato come cane da caccia, da guardia e da combattimento, ad oggi è un affettuoso cane da compagnia.

Quanto cresce lo Shar Pei? Lo Sharpei è un cane di taglia medio-grande, con altezza al garrese che arriva fino a 50 cm e un peso che può raggiungere i 25 kg. La sua caratteristica peculiare sono le numerose rughe e pieghe della pelle, che dalla testa si propagano su tutto il corpo. Possiede una grande testa con occhi scuri, dalla forma a mandorla e leggermente incavati. Il pelo è corto e duro, ed i colori ammessi dallo standard sono rosso, fulvo, sesamo, nero, blu, miele, albicocca, marrone, arancio, crema, cioccolato, cannella, lilla, sabbia e ambra. Spesso il colore della coda e della zona posteriore delle cosce è di una tonalità più chiara.

A seconda della lunghezza del pelo si distinguono lo horse coat, quando ha un mantello corto e rigido con peli fino a 1,5 cm, solitamente senza sottopelo, ed il brush coat, con i peli che arrivano a circa 2 cm. Nel caso di pelo più lungo, non riconosciuto dallo standard, si parla di bear coat. In età adulta può verificarsi una muta del pelo molto consistente, con la caduta del vecchio manto sostituito dal nuovo, in primavera e autunno.

Esemplare di cane Shar Pei

Sharpei carattere

Il carattere dello Shar Pei è tipicamente calmo, indipendente, fedele, affettuoso verso la sua famiglia. È un cane tendenzialmente tollerante, ma anche piuttosto riservato e diffidente con gli sconosciuti e con gli altri cani. Lo Sharpei è molto affettuoso con la famiglia e soprattutto verso la persona che lui ritiene sia il leader. Quando il cucciolo eleggerà uno dei membri della famiglia come padrone “capobranco”, il suo rapporto diventerà morboso, e sarà la sua ombra.

Ama le coccole e il gioco ed è socievole con i bimbi che conosce. Si tratta di un cane tendenzialmente equilibrato, senza una particolare propensione all'aggressività. Ma dato il suo carattere che può essere indipendente e diffidente, lo Shar Pei non è il cane ideale per i proprietari alle prime armi.

Sharpei adattabilità

Visto quanto è grande e quanto pesa uno Sharpei adulto, è un cane che preferisce vivere in campagna o in spazi aperti, piuttosto che in un appartamento in città. Ma si adatta bene anche alla vita in casa, in particolare se gli è permesso stare a stretto contatto con la sua famiglia, verso la quale sente un affetto profondo e importante.

Data la sua fisicità, necessita di essere comunque portato in passeggiata almeno tre volte al giorno: a vederlo si potrebbe pensare che sia un cane pigro che ama divani e poltrone, ma non è così. È un cane che non ama particolarmente la solitudine, per quanto si adatti a stare da solo per qualche ora. Ma come per tutti i cani, l'essere lasciati solo troppo a lungo può sfociare in comportamenti indesiderati e disturbi psicologici.

Due esemplari di cagnolini Sharpei che giocano tra loro

Alimentazione Sharpei

Bisogna fare attenzione a quanto mangia uno Sharpei, dal momento che potrebbe avere tendenza a ingrassare. Bisognerebbe evitare i bocconcini fuori pasto e seguire una dieta equilibrata secondo l'esercizio che lo Shar Pei svolge durante la giornata.

La dieta più indicata da far seguire a uno Sharpei è a base di crocchette di buona qualità, per la taglia media. Si tratta di un mangime completo, calibrato con giuste proteine e carboidrati. Come sempre il cibo umano non è consigliato e tanto meno se siamo a tavola. Il cane infatti tenderebbe ad abituarsi ad elemosinare il cibo e può essere problematico, visto il carattere testardo e insistente che possiede.

Come addestrare Sharpei

Lo Shar Pei è un cane intelligente, ma non è molto facile da educare. Come abbiamo detto, possiede un carattere indipendente che può portarlo ad essere testardo. Inoltre può facilmente diventare dominante di fronte a un proprietario debole e inesperto. Le opinioni più diffuse su come educare uno sharpei indicano che risponde meglio ai premi e a una socializzazione giocosa piuttosto che a un addestramento severo.

Cuccioli di Shar Pei: prezzi e allevamenti

Il prezzo di un cucciolo di Sharpei si attesta nella fascia medio alta, tra i 500 e i 1000 €. È sempre sconsigliabile comprare un cucciolo da un allevatore improvvisato, ma lo è in particolare per questa razza, che ha problemi di salute congeniti e può avere dei notevoli difetti caratteriali. Conviene sempre scegliere un allevatore serio e di esperienza, con cui intrattenere rapporti anche dopo l'acquisto per supporto nella crescita del vostro animale.

Vai all'articolo precedente:Volpino di Pomerania: carattere, alimentazione e allevamento
Vai all'articolo successivo:Allevare un Border Collie: carattere, alimentazione e addestramento
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image