Il canarino non canta: cause e rimedi

26 Ottobre 2022
Il canarino non canta: cause e rimedi

Perchè il nostro canarino non canta? Ha smesso da un giorno all'altro oppure non ha mai cantato? 

Possono essere diversi e molteplici le ragioni dietro a un canarino che non canta. In questo articolo cercheremo di chiarire le cause più comuni e probabili e proporre rimedi possibili. 

Se il canarino smette di cantare 

Per prima cosa dobbiamo chiarire se ha smesso di cantare o se non ha mai cantato. 

È cosa poco nota infatti che solo il 5% dei canarini femmina cantano. Il canto è infatti un richiamo all'acoppiamento prodotto dai maschi e solo in piccolissima percentuale dalle femmine. 

Non è facile riconoscerne il sesso e al momento dell'acquisto potrebbe non essere stato chiaro, tuttavia porsi questa semplice domanda potrebbe già chiarire tutti i dubbi. 

Sappiamo quindi che se un canarino ha smesso di cantare con tutta probabilità si tratta di un esemplare maschio e possiamo addentrarci nella scoperta di cause e rimedi. 

Se il canarino maschio non canta 

Questa è quindi una delle prime domande da porsi.

Una volta chiarito che il canarino in nostro possesso è maschio possiamo addentrarci nello studio e comprensione dei motivi che lo hanno portato a smettere di cantare. Fortunatamente la maggior parte di queste cause è passeggera e non di origine fisiologica. 

Per questo motivo grazie a qualche piccolo accorgimento possiamo eliminare le cause di disagio del nostro amico e permettergli di reiniziare la propria attività canora.  

Canarino che non canta cause

Vediamo quindi i seguenti possibili scenari: 

  1. Il canarino è triste. Sarebbe presuntuoso pensare che solo noi possiamo avere variazioni di umore. Il cambio di gabbietta, una scarsa o eccesiva esposizione alla luce solare, ma anche poca compagnia o temperatura inadeguata. Tutti questi possono essere motivi che rendono triste il nostro amico e lo fanno smettere di cantare.
  2. Non ha ancora ultimato lo sviluppo. Se il nostro canarino è ancora molto giovane potrebbe aver intrapreso dei primi esercizi canori per poi sospendere e riprendere naturalmente a sviluppo completato. Se è ancora in fase di crescita l'interruzione temporanea del canto non è poi così rara. 
  3. Alimentazione sbagliata. Come noi, anche il canarino può risentire dell'alimentazione sbagliata. Ricordiamo che i semi sono molto ricchi di grassi e che quindi dovrebbero essere in maggiore quantità d'inverno e minore d'estate. Allo stesso modo lattuga e altre verdure dovrebbero essere più presenti d'estate. 
  4. Se nessuna delle sopra elencate è una causa possibile allora c'è la possibilità che il canarino stia male, nel qual caso il nostro consiglio è di consultare un veterinario specializzato. 

Il canarino non canta e perde piume 

Questa potrebbe essere una delle cause più comuni. Se è in corso la muta delle piume è abbastanza comune che il canarino smetta di cantare. 

È un processo a cui vanno incontro la maggior parte dei pennuti i quali, per prepararsi alla stagione fredda, abbandonano le piume estive in favore delle più calde invernali. Durante questo processo il canarino avrà meno energie a disposizione, ma soprattutto potrebbe non sentirsi molto attraente o a proprio agio. In questo caso non bisogna preoccuparsi poiché il canarino riprenderà a cantare normalmente a processo ultimato. 

Cosa fare se il canarino non canta 

Trattandosi di un animale da compagnia con pochissime esigenze il nostro consiglio è di mettere in atto tutti gli accorgimenti per risolvere possibili cause di stress o disagio. 

Provvediamo quindi a: 

  1. Tenerlo con noi in una stanza dove passiamo la maggior parte del tempo. Evitiamo quindi di farlo sentire solo e permettiamogli un'esposizione alla luce solare non diretta, ma comunque vicina all'interno della stanza. 
  2. Attendere che abbia ultimato il proprio sviluppo fisiologico. Questo avviene entro il primo anno di vita, preoccupiamocene quindi solo al compimento dei 12 mesi. 
  3. Mettiamogli a disposizione verdura fresca e acqua fresca ogni giorno per permettergli di autoregolarsi. 

Solo qualora nessuna di queste soluzioni funzionasse chiediamo il consiglio di un veterinario specializzato in volatili da compagnia. 

Vai all'articolo precedente:Uccelli da canto: quali sono, le voliere, il mangime migliore
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Questo sito è protetto da Google reCAPTCHA, Privacy Policy e Terms of Service di Google.

Iscriviti alla Newsletter ed ottieni il 5% di Sconto!

Subito per te un Coupon da utilizzare sul Tuo Acquisto!

Iscriviti subito×
Torna su