Galline Serama: caratteristiche e allevamento

27 Maggio 2022
Galline Serama: caratteristiche e allevamento

I polli serama sono la razza di taglia più leggera al mondo dal carattere molto socievole e affettuoso, in grado di comunicare con l'essere umano.

Con le galline di razza serama l'allevatore stabilisce una vera e propria relazione di affetto reciproco. La loro caratteristica, oltre alla particolarissima silhouette, è proprio la loro spiccata dote ad entrare in empatia con l'uomo.

Le origini delle galline nane serama sono lontane e il loro sviluppo recente, a partire dagli anni Settanta. La razza proviene dalla Malesia e il suo nome deriva dal dio thai Raja "Sri Rama" divenuto un personaggio celebre nel tradizionale teatro delle ombre.

Lo sviluppo della razza coincide con gli ultimi 50 anni. Intorno ai primi anni del Duemila, gli Stati Uniti hanno iniziato l'importazione di questi esemplari da esposizione, seguiti successivamente da Olanda, Gran Bretagna e Italia, dal 2007.

Polli razza serama: caratteristiche, colorazioni e carattere 

Le dimensioni delle galline razza serama sono molto piccole e leggere, non superano i 500 grammi di peso. La loro forma è larga e compatta, armoniosa e caratteristica, tanto da valere la definizione di "opera d'arte vivente".

Se si osserva un serama gallo di profilo, testa, collo, petto e coda disegnano una perfetta silhouette a "S", tipica e distintiva di questa razza.

Allevata principalmente per scopi ornamentali, la serama è una gallina molto docile il cui ambiente ideale è quello familiare. Particolarmente adatta per le coabitazioni indoor, ama altresì razzolare in ambienti esterni recintati o protette all'interno di grandi gabbie. 

Le colorazioni della serama sono innumerevoli, dovute alla poca attenzione nella selezione durante il suo sviluppo.

Quelle riconosciute dalla FIAV (Federazione Italiana delle Associazioni Avicole) sono:

  • bianco candido, con dei riflessi gialli nella mantellina del gallo;
  • nero intenso, con delle sfumature verdi nella mantellina, oro e argento in quella del gallo;
  • blu;
  • bronzata;
  • nera picchiettato bianco, con intere piume bianche sulla coda;
  • blu picchiettato bianco, con macchie bianche irregolari che tendono ad allargarsi con l'età (più piccole negli esemplari giovani);
  • bronzata picchiettato bianco;
  • dorata frumento, su tutto il mantello, dorso rossastro e piume nere dai riflessi bronzo sul gallo;
  • argentata frumento, prevalentemente di color paglia, con sfumature brune nella parte inferiore e nella coda;
  • bronzata frumento, con le sfumature brune più scure;
  • argentata frumento bronzata;
  • dorata frumento picchiettata bianco;
  • dorata frumento chiara picchiettata bianco;
  • argentata frumento picchiettata bianco;
  • bronzata frumento picchiettata bianco;
  • fulva coda nera;
  • rossa coda nera.

Dalla testa piccola e portata all'indietro, la serama ha un tronco largo e compatto, il collo elegante e arcuato. Il petto è ampio e molto pronunciato all'infuori, supera la linea del becco. La faccia è rossa, gli occhi sono piccoli e rossi, il becco è forte e corto e la cresta è semplice. 

Il dorso è largo e molto breve, delinea chiaramente una "U" con la coda, portata alta, quasi verticale, superando l'altezza della testa. Le zampe sono corte e forti, ha quattro dita e la colorazione dei tarsi, sebbene dipenda dalla varietà, è generalmente gialla.

La serama è la gallina più vicina alla definizione di animale da compagnia. Per la sua predisposizione a socializzare con l'essere umano è una razza molto adatta ai bambini: si lascia accarezzare e nutrire dalla mano del suo padrone (o padroncino).

Tuttavia nell'allevare galline serama si incontra una certa difficoltà di riproduzione, in quanto è frequente che molti embrioni stentino a svilupparsi completamente e a schiudersi, provocando la morte prematura dei pulcini dopo la nascita. Le uova sono poco più grandi di un uovo di quaglia

Abituate alle temperature tropicali tipiche della loro terra d'origine, le serama sopportano molto bene il caldo e vanno invece protette dalle rigidità dell'inverno e delle intemperie.

Vai all'articolo precedente:Gallina Orloff: caratteristiche e allevamento
Vai all'articolo successivo:Gallina Appenzeller: caratteristiche e allevamento
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Questo sito è protetto da Google reCAPTCHA, Privacy Policy e Terms of Service di Google.

Iscriviti alla Newsletter ed ottieni il 5% di Sconto!

Subito per te un Coupon da utilizzare sul Tuo Acquisto!

Iscriviti subito×
Torna su