Gallina Appenzeller: caratteristiche e allevamento

9 Giugno 2022
Gallina Appenzeller: caratteristiche e allevamento

I polli appenzeller sono una tipica razza delle Alpi Svizzere, dal caratteristico aspetto barbuto o ciuffato. Resistenti ai climi di montagna e vivaci arrampicatrici, le galline appenzeller sono buone ovaiole dal carattere tranquillo, dinamiche e ruspanti.

Allevata fin dal 1400 nei monasteri austriaci di Salisburgo, l'appenzeller di alta quota è considerata oggi tra le razze avicole rare, sebbene sia molto diffusa nella sua area d'origine, il distretto svizzero di Appenzello.

Una derivazione italiana di questa razza è la gallina polverara, presente oggi in Veneto.

L'allevamento della razza è attualmente seguito e appoggiato da alcune associazioni e fondazioni del territorio, molto attente e attive nel tutelarne la crescita e lo sviluppo, e nella conservazione delle caratteristiche tipiche secondo gli standard riconosciuti della FIAV (Federazione Italiana Associazioni Avicole).

Appenzeller ciuffate o barbute, sempre piaciute

I tratti fisici che maggiormente distinguono l'appenzeller gallina dalle altre sono la presenza di un simpatico ciuffo o di una rigogliosa barba.

Sono considerate infatti della stessa razza le due varianti: 

  • l'appenzeller dal ciuffo o ciuffata (Appenzeller Spitzhauben)
  • l'appenzeller barbuta (Appenzeller Barthuhn)

La ciuffata è più leggera nell'aspetto e di grandezza appena media, ha sul capo un folto ciuffo a forma di spiga, portato in avanti quasi a coprire la piccola cresta formata da due brevi corni conici.

Il corpo cilindrico e arrotondato è costituito dal petto pieno e ampio e dal dorso inclinato e ben allungato dietro, soprattutto nelle galline. La coda è larga, portata a ventaglio, rigogliosa di lunghe falciformi.

Il peso medio dell'appenzeller ciuffata non supera i 2 kg nel maschio, mentre nella femmina si aggira intorno al chilo e mezzo.

L'appenzeller pollo barbuto invece ha un aspetto piuttosto forte, avvalorato dal petto ampio e alto e ovviamente dalla ricca barba che copre i piccoli bargigli rossi. Questi esemplari sono leggermente più robuste delle cugine ciuffate. Il peso di un esemplare maschio supera di poco i 2 kg, mentre nelle femmine il peso medio va da 1,5 kg a 1,8 kg.

In entrambe le versioni, l'appenzeller ha tarsi blu, brillanti occhi scuri e vivaci, becco bruno e forte, e zampe ben allungate e prive di piumaggio. Le ali sono lunghe e rilevanti, servono infatti per i brevi voli che usano fare su alberi e arbusti, dove piace loro riposare o passare la notte. 

Le appenzeller, infatti, hanno il carattere tipico della gente di montagna. Amano razzolare all'aria aperta, non temono le temperature più fredde, al ricovero coperto per la notte preferiscono i rami più bassi degli alberi, libere di stare nella natura. Sono delle ruspanti indipendenti e dinamiche, ma dall'indole molto tranquilla.

Per di più sono delle buone ovaiole: depongono ogni 6 mesi per una media che va dalle 180 alle 200 uova l'anno. Dal guscio bianco, le uova delle appenzeller hanno un peso medio di circa 55 grammi.

Delle appenzeller esistono ricche colorazioni e variano leggermente nelle due versioni. Nella ciuffata, i colori più frequenti e riconosciuti dalla FIAV, sono:

  • nero intenso, con sfumature verde scuro, piumino grigio e tarsi bluastri;
  • blu scuro, con sfumature nere, piumino grigio scuro-bluastro e tarsi blu scuro;
  • argento pagliettata nero, dal piumaggio bianco-argento di base e con il terminale arrotondato delle piume di colore nero;
  • oro pagliettata nero, con lo stesso disegno dell'argento pagliettata nero, ma dal piumaggio dorato; 
  • camoscio pagliettata bianco, dal piumaggio dorato scuro tendente al cuoio e con il terminale arrotondato delle piume nettamente bianco.

Le colorazioni della barbuta invece sono:

  • nera, con sfumature verde scuro, piumino grigio e tarsi bluastri;
  • blu orlata, dal piumaggio di base color blu piccione, ogni piuma è orlata di nero;
  • collo oro scura, dalla mantellina dorato bruna e dalla grossa rossastra, con fiamme nere.
Vai all'articolo precedente:Galline Serama: caratteristiche e allevamento
Vai all'articolo successivo:Combattente inglese moderno: caratteristiche e allevamento
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Questo sito è protetto da Google reCAPTCHA, Privacy Policy e Terms of Service di Google.

Iscriviti alla Newsletter ed ottieni il 5% di Sconto!

Subito per te un Coupon da utilizzare sul Tuo Acquisto!

Iscriviti subito×
Torna su