Italiano
Lista Desideri
  
Menu

Cosa fare quando il cane mangia erba?

Cosa fare quando il cane mangia erba?

Quante volte ti sei chiesto perché il cane mangia erba? Si tratta di una domanda a cui spesso i proprietari dei cani non sanno rispondere, quindi occorre fare chiarezza e capire come intervenire in questi casi. Scopriamo quindi cosa fare quando il cane mangia l'erba.

Perché il cane mangia l'erba

Il fatto che il cane mangia erba di per sé non è preoccupante, e nella maggior parte dei casi si tratta di un fatto istintivo, dovuto alla curiosità dell’animale di conoscere l'ambiente circostante sfruttando gusto e olfatto.

Infatti, durante la passeggiata quotidiana il peloso non disdegna di mangiare l’erba verde del prato, e chi ha un cane sicuramente ha notato che è un’abitudine che si ripete ad ogni passeggiata.

Si tratta di un fatto che non dovrebbe destare meraviglia, in quanto anche il lupo quando divorava le sue prede erbivore si nutriva anche di viscere piene di materiale vegetale.

Tuttavia, al tempo stesso l’erba rappresenta un alimento insolito per l’alimentazione del cane, che però in genere non deve causare alcun problema. Infatti, se il cane mangia erba e non vomita tutto finisce lì e non vi sono conseguenze.

I cani mangiano erba spinti dalla curiosità e quindi per loro è qualcosa di assolutamente naturale. Fra loro vi sono quelli che mangiano erba sporadicamente e quelli che invece la fanno diventare un’abitudine, e quindi ad ogni passeggiata nel prato non perdono occasione di ingerirla.

Come detto prima, se non vi sono sintomi contrari non vi sono conseguenze per l’animale, per cui, se il cane mangia erba e non vomita tutto finisce lì e non vi son conseguenze.

Ma invece, cosa fare quando il cane mangia l’erba e vomita? In questo caso il discorso cambia e bisogna prendere subito dei provvedimenti.

Perché il cane mangia erba e vomita

Cosa fare quando il cane mangia erba e vomita schiuma bianca? Per capire come intervenire è necessario prima di tutto distinguere due casi in cui il cane mangia erba e vomita:

  • L’animale è abbattuto, non gioca e rifiuta il cibo
  • L’animale non ha altri sintomi, gioca senza problemi ed è vispo anche dopo aver vomitato

Nel caso in cui il cane sia abbattuto dopo aver mangiato l’erba e aver vomitato e il sintomo va avanti da diversi giorni la sola cosa da fare è portarlo dal veterinario. E’ infatti fondamentale sottoporlo ad una visita accurata per controllarlo, eseguendo anche gli esami del sangue di base, un’ecografia addominale e se è il caso anche una radiografia.

Invece, nel secondo caso in cui il cane abbia mangiato l’erba e vomitato, ma sta bene e non presenta altri sintomi, per accertarsi sulle sue condizioni bisogna attendere per vedere se vi sono ulteriori sviluppi. Bisogna anche prestare attenzione al suo umore dopo l'insolito pasto e controllare le feci, per verificare se sono liquide oppure vi sono dei residui di cibo non digeriti.

Se l’animale saltella tranquillo e mangia di nuovo regolarmente la sera senza interventi ulteriori non c’è bisogno di preoccuparsi, però è consigliabile fargli assumere meno acqua, quindi fare attenzione a metterne poca nella ciotola e riempirla più spesso.

Quali sono le cause che possono stimolare il vomito

Quando un cane mangia l'erba e vomita non vuol dire che è l’erba a fargli male, ma dietro possono esserci delle cause che lo hanno provocato. Tra queste quelle più comuni sono le seguenti:

  • Alimentazione scorretta
  • Gastrite cronica
  • Intolleranza alimentare
  • Ingestione di corpi estranei gastrici, che possono essere noccioli, sassi o altro
  • Problemi epatici e pancreatici

E’ chiaro che alcune di queste patologie sono piuttosto gravi se i sintomi del vomito si ripetono spesso nel tempo, per cui la prima cosa da fare è rivolgersi ad un veterinario di fiducia.

Infatti, il vomito può rivelare un malessere pregresso del cane e talvolta l’animale sceglie di mangiare erba per un problema digestivo, che in genere è transitorio. Può accadere quando sente lo stomaco appesantito, la digestione è bloccata oppure quando vi sono dei residui di cibo nella gola. Quando i cani mangiano erba lo fanno dunque per spingere l’organismo a reagire.

Se nel vomito del cane, all'interno del succo gastrico, si riscontrano frammenti di erba questo vuol dire che l’animale avverte un disturbo che può essere una cattiva digestione e tenta di risolverlo inducendo il vomito. In genere l’animale adotta questo comportamento dopo un periodo di digiuno abbastanza prolungato.

Controllare la varietà di erba

A prescindere quale sia la causa che ha provocato il vomito del cane, è fondamentale controllare bene il tipo di erba ingerita. Tuttavia, è difficile stabilire la varietà di erba ingerita dal cane, in quanto nel prato ve ne sono di diverse specie.

La preferita dal peloso è l’erba comune, che strappa facilmente dal terreno con le fauci, ma per sapere quale tipologia di erba ha mangiato è utile prendere dei campioni dell’area interessata ed effettuare delle verifiche per accertare se è trattata con pesticidi o fertilizzanti.

Vai all'articolo precedente:Chihuahua: carattere, alimentazione e come educarlo
Vai all'articolo successivo:Cane Terranova: caratteristiche e consigli su alimentazione e allevamento
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image