Italiano
Lista Desideri
  
Menu

Perché usare l'incubatrice per uova?

Perché usare l'incubatrice per uova?

L'incubatrice ha il compito di far schiudere le uova riproducendo il naturale calore del nido della chioccia. In natura è la chioccia infatti che tiene al caldo le uova col proprio corpo ed è capace di tenerne sotto di sé una dozzina, a volte fino ad una ventina. Se una gallina ha poche uova in cova le si possono aggiungere altre uova, non sue, che comunque verranno covate.

Nel caso in cui la gallina non abbia l'istinto di fare la chioccia e quindi non sia in grado di tenere al caldo le uova, o nel caso in cui abbiate molte uova e poche chiocce, potete ricorrere alle incubatrici. Questi strumenti artificiali sono un ottimo rimedio anche contro i predatori, soprattutto se abitate in zone di campagna.

Come usare l'incubatrice?

1. La prima volta che la metti in funzione disinfettala e controlla che funzioni correttamente, almeno una settimana prima di usarla. Non devono verificarsi al suo interno bruschi e repentini sbalzi di temperatura.
2. Scegli con cura il luogo dove collocare l'incubatrice; non va bene una stanza in cui ci siano sbalzi di temperatura e nemmeno esalazioni di gas (garage, caldaia).
3. Accendila qualche ora prima di inserire le uova così ha il tempo di scaldarsi correttamente.
4. La temperatura ideale è di 37,5° - 37,9°, con buona aerazione, mentre il tasso di umidità deve essere costante a 50-58%, perché le uova tendono a disidratarsi. Ricorda che queste condizioni dipendono molto dal clima esterno.
5. Introduci solo le uova di grandezza accettabile (non quelle troppo piccole), con il guscio abbastanza spesso.
6. Prima di introdurre le uova verifica che la temperatura sia al giusto livello, come anche il grado di umidità.

Quale incubatrice scegliere?
Sul mercato ne esistono diversi tipi: manuali, semiautomatiche e automatiche. Le manuali richiedono che le uova siano girate a mano, le semiautomatiche permettono di far ruotare le uova di 180 gradi, mentre le automatiche hanno un piccolo motore incorporato che muove in modo costante le uova (12 volte al giorno). Perché sono meglio le ultime? Perché se il coperchio della macchina viene aperto poche volte, si avranno più possibilità di un'ottima schiusa.

Se hai un'incubatrice manuale devi girare le uova 2 volte al giorno, avendo cura di lavarti le mani prima di eseguire questa delicata operazione. Ripeti il procedimento per 18 giorni. Tieni presente che ogni volta che apri il macchinario temperatura e umidità subiscono un'alterazione.

Queste macchine hanno due serbatoi per l'acqua, di cui uno serve per l'intero periodo di incubazione e l'altro serve solo per gli ultimi 3 giorni. Ci sono diverse capienze, a seconda delle tue esigenze.

Cosa si ottiene con l'incubatrice Borotto Real 49?
Le incubatrici Borotto rappresentano un'ottima scelta per chi si sta approcciando all'allevamento di pulcini. Come è fatta l'incubatrice Borotto Real 49? Il fondo ha delle vaschette di acqua e al di sopra ci sono gli alveoli portauova che vengono mossi dal motorino. Il coperchio ha la centralina con il controllo della temperatura, il riscaldamento e la ventola.

Fai attenzione quando introduci le uova e assicurati che la punta sia rivolta verso il basso. Nel periodo successivo bisogna solo aggiungere l'acqua durante i giorni di incubazione, tramite la vaschetta esterna. L'incubatrice va spenta il 18 giorno e va introdotta la griglia con le uova distese. Il secondo serbatoio va riempito di acqua, il coperchio va chiuso e poi basterà attendere la totale schiusa delle uova.


N.B. Ricordati che devi fare la speratura per vedere se dentro è effettivamente presente l'embrione. Al buio devi far passare un fascio di luce (come quello di una torcia) dal polo ottuso dell'uovo. I contadini sono molto abili a fare questa operazione, tanto che una volta si faceva solo con una candela; perciò potete chiedere a qualche anziano di farvi vedere il metodo giusto.

La speratura si fa 2 volte, tra il 6° e 7° giorno e tra il 16° e 18°. L'uovo non fecondato è completamente chiaro. Mentre un uovo fecondato mostra al di sotto della camera d'aria delle vene, che contengono al centro l'embrione, più passeranno i giorno più l'embrione sarà grande e occuperà tutto lo spazio nell'uovo. Si tolgono dall'incubatrice tutte le uova non fecondate.

Vai all'articolo precedente:Come scegliere i polli prima dell'acquisto?
Vai all'articolo successivo:Attenti ai... predatori dei polli!
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image