Italiano
Lista Desideri
  
Menu

L'importanza dell'acqua per le vostre galline

L'importanza dell'acqua per le vostre galline

Le galline ovaiole consumano mediamente il doppio di acqua rispetto al cibo; bevono con regolarità e in piccole quantità. La quantità di acqua bevuta è un buon indicatore del loro stato di salute.

La cosa più importante che dovete sempre tener a mente è che l’acqua all’interno del pollaio non deve mai mancare e deve essere sempre prontamente disponibile. L’acqua che date alle vostre galline deve essere pulita e non deve assolutamente contenere altre sostanze pericolose o impure. Dare acqua non pura o addirittura sporca potrebbe influire negativamente, oltre che sulla salute dell’animale, anche sulla qualità e sulla sicurezza delle sue carni e delle sue uova. 

Abbeveratoio sistemato in un pollaio ruraleNel caso gli animali consumino acqua con troppa frequenza potrebbe voler dire che hanno troppo caldo o che il loro alimento è troppo salato. Quindi controllate le temperature che raggiunge l’interno del pollaio o la qualità e la composizione del mangime e del cibo che solitamente somministrate.

Nel caso le galline consumino troppa poca acqua bisognerà subito controllare che la distribuzione dell’acqua funzioni in modo corretto se non fosse quello il motivo della loro scarsa sete provate a consultare un veterinario.

pulcini intenti a bere nell'abbeveratoioSe utilizzate degli abbeveratoi dotati di tubature assicuratevi che queste ultime siano sempre pulite e libere da materiali che possono ostruirle, se potete evitate le curve per evitare la formazione di funghi. Nel caso vi troviate a dover somministrare dei medicinali o dei vaccini con l’acqua assicuratevi in anticipo che il vostro abbeveratoio sia pulito e ricordatevi anche di sciacquare  con cura tutto dopo l’uso per evitare di lasciare residui.

Per verificare la qualità della vostra fonte idrica potreste effettuare dei controlli che potrebbero darvi delle importanti risposte sul tipo di bevanda che fornite alle vostre galline. In base ai risultati che otterrete potreste aver bisogno di deionizzare l’acqua o dover agire con dei sistemi di ionizzazione inversa (operazione di filtraggio dell’acqua).

Di seguito troverete una tabella che vi spiega cosa potrebbe succedere al vostro animale in caso si superino determinati valori.

Causa

Pericoloso (mg/l)

Segnale

Nitriti

     > 1,0

Minore circolazione del sangue che può causare cambiamento della colorazione di cresta, lobi e testa che dovrebbero tendere al blu. La gallina si muove molto meno

Nitrati

                   >200

Causa di infezioni respiratorie

Sodio

                   >200

Diarrea e possibilità di verificarsi zoppie

Cloruro

                   >300

Mangiano molto meno

Ferro

                   >5,0

Disfunzione intestinale

Microtossine

Non devono esserci

Minore resistenza

Vai all'articolo precedente:Galline in pericolo per colpa di volpi e faine? Ecco la soluzione
Vai all'articolo successivo:Quanto costa allevare delle galline in un piccolo pollaio? Ecco la risposta
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image