Italiano
Lista Desideri
  
Menu

Faverolles nana: la gallina tedesca in miniatura con 5 dita

Faverolles nana: la gallina tedesca in miniatura con 5 dita

La Faverolles nana è una gallina in miniatura dal temperamento molto docile, che si fa addomesticare senza problemi. Questo pollo nano ha un particolare tratto distintivo: tarsi abbondantemente impiumati e cinque dita, sono sempre facili da selezionare. Scopriamo quali sono le sue caratteristiche e come allevarla al meglio.

Origini della Faverolles nana

La gallina Faverolles nana è stata creata in Germania nel 1922 grazie all'incrocio di una gallo Faverolles poco cresciuto e alcuni polli di razza Barbuta, Nana Calzata e Brahma nana. La sua prima esibizione risale al 1929. Oltre che in Germania, è stata riprodotta anche in altri paesi. In Italia è presente il tipo tedesco, che differisce dal tipo inglese per la coda.

La Faverolles nana inglese è stata selezionata usando sempre esemplari molto piccoli appartenenti alla razza maggiore. Ecco perché il tipo inglese risulta sempre più grande rispetto a quello tedesco.

Gallina Faverolles nana: caratteristiche fisiche

La Faverolles nana è una gallina in miniatura dal corpo compatto, a forma di triangolo allungato. Il gallo può arrivare a pesare circa 1,3 Kg, mentre la femmina pesa poco più di 1 Kg. Il portamento è medio alto, con petto ben arrotondato.

La piccola testa è sormontata da una cresta semplice, dritta e dentellata. La faccia è ricoperta di piume. Gli occhi sono di colore baio rossastro. Il becco è corto e forte, di colore chiaro.

I bargigli sono piccoli e nascosti dalla barba, così come gli orecchioni. La barba è molto folta, con favoriti ben sviluppati. Il collo, mediamente lungo, è caratterizzato da una mantellina abbondante. Nella femmina, in particolare, si assiste alla formazione di una sorta di criniera.

Le ali sono molto aderenti al corpo e sono portate orizzontali. La coda è caratterizzata da timoniere corte, coperte da abbondanti falciformi. In particolare, nel tipo tedesco la coda è portata orizzontale, mentre in quello inglese è leggermente rivolta verso l'alto.

Il dorso è lungo e dritto. La groppa è larga e piena, piatta sulla linea superiore. Le spalle sono larghe. Il ventre è pieno, molto più sviluppato nella femmina.

Le zampe sono ben impiumate, corte e forti. I tarsi, di media lunghezza e di color carne, sono caratterizzati da un'ossatura fine e sono coperti di piume sul lato esterno. Come abbiamo detto prima, la Faverolles nana presenta 5 dita: il quinto dito si trova sopra al quarto ed è orientato verso l'alto.

Pollo Faverolles nano: piumaggio e colorazioni

Il piumaggio è abbondante, largo e pieno. Le colorazioni della razza Faverolles nana riconosciute dalla FIAV sono:

  • salmonata
  • bianca
  • bianca columbia nero

Esistono anche varianti sparviero e blu orlato.

Allevamento Faverolles nana: i nostri consigli

Come abbiamo detto nell'introduzione, larazza Faverolles nana ha un carattere pacifico e molto docile, e con un po' di pazienza è quindi facile da addomesticare. Non sono polli molto attivi: non hanno propensione al volo e tendono a rimanere in uno spazio ridotto. Per questo motivo, se volete allevare galline di Faverolles nana, vi consigliamo di prendere un semplice pollaio in legno da mettere in giardino. In questo modo le vostre galline saranno libere di pascolare e razzolare.

Se non vi sentite sicuri a lasciarle in uno spazio aperto, potete scegliere un recinto per galline dotato di rete antipredatore e tetto di copertura, ma ricordate che si tratta di polli che tendono ad ingrassare facilmente: fate in modo che si muovano il più possibile, magari mettendo il cibo in punti difficili da raggiungere.

Se avete degli esemplari da esposizione, dovete far attenzione alle piume dei piedi perché potrebbero sporcarsi facilmente. Per questo dovrete tenere i polli in un luogo il più possibile pulito ed asciutto, lontano da eventuale fanghiglia o sporcizia.

La Faverolles nana è una buona gallina ovaiola, e la produzione di uova prosegue anche durante la stagione invernale. Per essere una razza nana, le uova sono abbastanza grandi, con guscio di colore marrone chiaro. La propensione alla cova è molto rara. I pulcini crescono abbastanza in fretta, diventando presto pollastri.

Vai all'articolo precedente:Gallina Olandese Nana: caratteristiche, allevamento e curiosità
Vai all'articolo successivo:Gallina Olandese Nana Ciuffata: tutto quello che c'è da sapere
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image