Italiano
Lista Desideri
  
Menu

Cosa fare se avete una chioccia in uno dei nostri pollai prefabbricati

Cosa fare se avete una chioccia in uno dei nostri pollai prefabbricati

Se state usando un nostro pollaio prefabbricato in legno e lo state usando per allevare delle galline ovaiole è possibile che all’interno della casetta per polli possa succedere che una delle vostre galline diventi chioccia. Il fattore positivo di avere una futura mamma è che, se riuscite a trovare delle uova fertili o se avete  un gallo nel pollaio, entro poche settimane avrete la covata di qualche bel pulcino. Il fattore negativo di questa eventualità è che la vostra gallina smetterà di produrre uova per tutto il periodo in cui sarà a covare le uova.

Di fronte a questa evenienza potete comportarvi in due diversi modi. Prima di tutto dovete capire se è una vera chioccia.

Come fare per capirlo: noterete che una delle vostre galline rimane a deporre le uova molto più a lungo delle altre, e poco a poco smetterà di uscire dal cassetto porta uova predisposto in tutti i nostri pollai e vi starà quasi per tutto il giorno, in più le sue feci saranno molto grosse e dense in quanto uscirà per fare i suoi bisogni pochissime volte al giorno. Se fa così è possibile che sia una chioccia!!!! La prova definitiva la avrete nel momento in cui smetterà di deporre le uova. In quel momento avrete sicuramente una futura mamma.

E adesso? Cosa fare?

  1. cercate di farle perdere la voglia di covare attraverso qualche metodo fai da te (Es. lasciarla un paio di giorni sotto ad una cassetta di patate). In questo modo entro breve ricomincerà a deporre le uova e la vita all’interno del pollaio ritornerà presto come è sempre stata.
  2. la lasciate covare in santa pace, ovviamente questo presuppone che aiutiate la vostra gallina nell’intento di far schiudere le uova.

Se la vostra decisione è quella di farla covare dovrete sistemare gli equilibri del pollaio per evitare che si creino disordini, che le uova fertili vadano rotte o che quelle non fertili si mischino alle altre.

Fase 1 Trovare le uova

Se nel pollaio avete un gallo dovrete solo lasciare che produca le uova, se non lo avete dovrete trovare delle uova fertili.

Fase 2 Preparare il posto per la cova

Molto probabilmente tutte le galline del vostro pollaio in legno deporranno nello stesso posto. Se così facessero dovrete creare una zona appartata ad uso esclusivo della chioccia. Visto che le altre galline sono abituate a fare l’uovo sempre nello stesso posto dovrete spostare la chioccia nell’angolo opposto del vostro cassetto porta uova. Vi dovrete dunque procurare un cassetto per la cova e fare in modo che la futura mamma ci vada sopra. Per fare questo potreste mettere tutte le uova nel cassetto predisposto e vedere se ci va su. Se non lo fa naturalmente dovrete fare in modo che ci stia con altri metodi (es. mettere una rete in modo che non possa uscire). Una volta che la chioccia utilizza il proprio posto tutte le altre galline non la disturberanno durante i ventuno giorni di cova. Se non farete questa operazione la cova e la deposizione avverranno tutte nel medesimo posto. Questo significa che le uova in cova si mischieranno con quelle in cova, in più le galline che andranno a spostare la chioccia per deporre le uova fresche potranno rompere le uova che presto diventeranno pulcini.

Fase 3 Controllo delle uova dopo dieci giorni di cova

Se volete, potrete controllare se all’interno dell’uovo ci sia effettivamente il pulcino o meno. Dovrete prendere le uova da sotto la chioccia e, in una stanza buia, con una candela o una lampada messe controluce verificherete la fertilità dell’uovo. Messo in controluce l’uovo buono dovrebbe risultare pieno, se risulta trasparente significa che all’interno non c’è vita.

Fase 4 Preparazione alla nascita dei pulcini

Prima che i pulcini nascano dovrete procurarvi del mangime apposito per i pulcini e dovrete predisporre il luogo dove terrete per i primissimi giorni i pulcini. In questo caso potreste procuravi una gabbia per animali da cortile de Il Verde Mondo o potreste semplicemente usare uno scatolone di cartone, a voi la scelta. Se la covata nascerà nei mesi più freddi dell’anno dovrete munirvi anche di una lampada rossa per evitare che i pulcini muoiano di freddo.

Fase 5 Nascita dei pulcini

Dopo ventuno giorni dal giorno in cui il primo uovo è stato messo a cova dovrebbero nascere i pulcini. Fino alla nascita di tutti gli animali, non appena nascono dovrete toglierli subito dal pollaio e metterli nella gabbia che avrete preparato. Se non fate questo è possibile che la chioccia con la schiusa dei primi pulcini abbandoni il nido e lasci morire tutti pulcini che non sono ancora nati. Quindi attenzione!!!!! Una volta che saranno tutti nati è preferibile il fatto che li mettiate insieme alla mamma per qualche giorno così che possa prendersi cura di loro insegnandogli le cose fondamentali che una mamma deve insegnare al proprio figlio per la sopravvivenza.

Una volta che i pulcini saranno svezzati potrete farne ciò che vorrete, potrete iniziare un vero e proprio allevamento avicolo o potrete regalare i pulcini a qualche vostro amico per dargli la possibilità di allevare come voi qualche gallina ovaiola.

Qualsiasi cosa abbiate deciso di fare sappiate che avrete dato la vita a degli esseri viventi. Questo dovrebbe darvi gioia e soddisfazioni immense, per noi è stato così…………. E per voi? 


Vai all'articolo precedente:La nascita dei pulcini: come gestire la situazione!!!!
Vai all'articolo successivo:Lesioni Podali dei polli | Cause e principali patologie
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image