Italiano
Carrello0
Lista Desideri
  
Menu

Come allevare galline Orpington nane

Come allevare galline Orpington nane

La gallina nana razza Orpington deriva ovviamente dalla sua “cugina di dimensione normale”, della quale mantiene l’aspetto robusto e corpulento… cosa strana da vedere in una razza miniaturizzata! È facile da allevare, bella da esibire in giardino, ma soprattutto un’ovaiola molto attiva! Scopriamo di più su questa piccola meraviglia!

Origine della razza di gallina nana Orpington

Se la Orpington ha origini inglesi, la sua versione in miniatura ha invece padre tedesco. Hermann Kühn è infatti riuscito ad ottenerla incrociando la progenitrice di taglia “normale” con altre razze di galline nane come la Giava nana o la Cocincina. Solo successivamente, sono stati tentati altri incroci con polli nani Langshan e Wyandotte al fine di introdurre delle altre colorazioni.

 

Scopri le differenze tra razza nana e normale: leggi dal nostro Blog anche l’articolo “La Orpington: Caratteristiche e curiosità”.

 

Polli nani Orpington: caratteristiche fisiche

I polli di razza nana Orpington ricordano in tutto e per tutto la razza di origine. Hanno una costituzione ampia e profonda. Caratteristica accentuata anche dal piumaggio particolarmente folto e da un paio di zampe piuttosto tozze (che sembrano quasi scomparire sotto il corpo).

Al di là della sola corporatura, la Orpingon nana ha una testa abbastanza grande, abbellita da una cresta semplice di medie dimensioni. Le ali sono portate ben raccolte, anche se nei maschi sono generalmente più basse.

In Italia la Orpington nana è riconosciuta in molte colorazioni: bianca, nera, rossa, fulva, millefiori, betulla, barrata, blu orlata, nera picchiettata bianco, argento orlata nero, fulva orlata nero, perniciata maglie nere.

La colorazione fulva nella versione nana è meno frequente rispetto alla razza normale. Questa colorazione poi (assieme alla blu) si dimostra più delicata e a rischio di “cambiamento cromatico” se esposta troppo al sole o alla pioggia.

 

Gallina Orpington nana barrata

 

Leggi anche la nostra “Guida alle colorazioni del piumaggio dei polli”.

 

Adattamento all’allevamento della gallina Orpington nana

Le galline Orpington hanno un carattere socievole e si adattano facilmente alla presenza dell’uomo. Quindi, sotto questo punto di vista, rappresentano una buona scelta per gli allevatori alle prime armi. Inoltre le dimensioni ridotte, unitamente alla robustezza fisica, fanno sì che questo pollo possa essere allevato facilmente anche in aree più urbane.

Non sono animali molto propensi al volo, di conseguenza non si renderà necessaria una recinzione troppo alta: 60 cm dovrebbero essere più che sufficienti per tenerle al sicuro. In modo simile poi, non sono neanche abituati a cimentarsi in fastidiose dimostrazioni canore (cosa che conferma l’idoneità alla vita in zone urbane).

Ultima cosa, ma non per questo meno importante, stiamo parlando di un’ottima gallina nana ovaiola, molto produttiva anche nei mesi invernali. In più la Orpington nana dimostra anche una buona propensione alla cova e all’accudimento dei pulcini!

Vai all'articolo precedente:Come allevare galline Plymouth Rock
Vai all'articolo successivo:Gallina Ancona Nana: caratteristiche e consigli per l’allevamento
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image